curvasup
rena
titoli
museo del carnevale verona

bacchanalia
L'Origine del Carneàl Veronese - "Carnevale di Verona"
L'origine del Carneàl de Verona la se perde nela note dei tempi e la se colega forse par analogia in alcuni elementi costitutivi del "Baccanale" a antichissimi riti pagani e al çiclo de Demetra, dea greca dei racolti e dela fertilità che i Romani i vedea in Cerere, antica divinità italica del'agricoltura. Ne la sò "Istoria de Verona" el Dal Corte el conta che, in conseguensa de le disastrose inondassioni del'Adese - fra el 1520 e el 1531 - e a causa dele devastassioni dei Lanzichenechi todeschi durante la guera tra Carlo V e Francesco I in Lombardia, nela çità de Verona se morea de fame. In quela çircostansa i "pistori" aumentando el costo del pan e non volendo ne farlo e ne vendarlo a la popolassiòn piena de fame, el 18 dugno 1531 la zente incassada a S. Zen l'era corsa in piassa assalendoli e acontentandose de portar ià el pan e el gran. El pericolo de la rivolta l'era stà scongiurado nominando alcuni çitadini, che a sò spese i avea dato da magnàr ai abitanti piassè pitochi dela contrada de S. Zeno. La tradission la ne dise che ne la benemerita comission gh'era anca el Da Vico, indicado come "istitudor o restaurador" del "Bacanal del Gnoco", avendo fato distribuìr gratuitamente su sò libara inissiativa ai Sanzenati pan, vin, botiér, farina e formajo nel'ultimo vendri de Carneval. Par tuta durata del dominio Venessiàn fin al 1791, la "Festa del Gnoco" l'è stà a spese dl publico Erario; la ventada dela Rivolussiòn Francese non l'è riussida a scancelar la tradissional manifestassiòn carnevalesca. Dopo la spaventosa parentesi del'ultimo conflito mondiàl, finalmente, nel 1949 la storia çitadina registra la sò rinassita secondo le secolari tradissioni; la carica vitalisia e ereditaria del re del nostro carneval, el Papà del Gnoco, l'è stà trasformada in eletiva, mediante le votassioni dei capi fameja residenti o nati nel rion de S. Zen. Ai nostri giorni el "Baccanal del Gnocco" de S. Zen puntualmente el ritorna, sempre mejo. Ogni bona fameja veronese, la imbandisse la tola con un bel piato de gnochi fumanti.
cartolina baccanal
Info Carneàl
Comitato Bacanàl
del Gnoco Verona
Piassa Bacanal, 11
37123 - VERONA
Tel.045592829 Fax.045594219
1° CAPITOLO
Dal XVI° al XVI° secolo, dipinti e curiosità vai
2° CAPITOLO
Dipinti del '700 de Marco Marcola (1740-1793) vai
3° CAPITOLO
Le cartoline da l'800 in avanti vai
4° CAPITOLO
Manifesti dal 1869 vai
5° CAPITOLO
Le tri màscare pì véce de Verona vai
6° CAPITOLO
Foto del Papà del Gnoco e la so corte vai
7° CAPITOLO
El Ducato de Santo Stefano vai
8° CAPITOLO
Principe Reboano del Riòn dei Filipini vai
9° CAPITOLO
I pi bei caréti da l'800 ai primi ani '50 vai
10° CAPITOLO
Le riviste, i giornài del carnevale veronese vai
N.B. Versione italiana solo per scuole e istituzioni su specifica richiesta