Scheda 02 - Le Porte de Verona del '500

La storia de le porte veronesi del '500,  Porta Vescovo, Porta Noa, Porta Palio, Porta San Giorgio e Porta San Zèn. El grande Michele Sanmicheli architeto e urbanista el s'à godù a costruìr, le porte iè opera sua, e 'l so gusto se vede anca ne le fortificassioni e portali. In questa scheda, le informassioni che pol essarve utili par no restàr ignoranti. 'Desso, no restàr lì, lesi qua de soto: 






portvescovoPorta Vescovo
L'è stà ciamada così, dal Teloneo, antica tassa sui comerci che il Vescovo de Verona el riscuotea. I resti dela porta scaligera o de Santo Sepolcro iè in fondo al vicolo Buso, nel'orto del retòr de Santa Toscana (ancò in corispondensa del muro spacà al semaforo). Le mura costruide da Cangrande dela Scala le seguiva el corso del Fiumesèl che'l vegnea zò da Montorio. Nel 1520 la Serenissima g'à messo man El 16 otobre 1866 le trupe italiane iè passà da qua. (unificassion del Veneto al Regno d'Italia).



portnoaPorta Noa
Disegnada dal Sanmicheli nel '500, sgrandà e modificada notevolmente nel 1824 dai austriaci. La faciada interna in stile dorico.





portpalioPorta Palio
Costruida dal Sanmicheli nel '500. Se pòl notàr le 4 copie de colone doriche con tri fonici. La porta la vegnéa verta solo durante el palio o i racolti. Nel 1630, ano dela peste l'è stà serà "Stupa"



portgiorgioPorta San Giorgio
L'è in mèso a le fortificassioni austriache costruide nel 1858. In stile Sanmicheliano costruida nel 1525. La faciata l'è rifinida con 4 pilastri dorici. La parte interna in tufo l'è stà zontà dai austriaci.




portzenoPorta San Zèn
L'era stà fata come pasajo obligado a nord dela çità nel 1542. Costruida dal Sanmicheli.





Pin It